Ameno paesino di provincia, con un palazzetto dello sport grande e ben organizzato…

Ma che ci fa il nostro eroe in quel di Vicenza… e soprattutto perché se ne va a vedere il palazzetto dello sport (che, vuoi o non vuoi, non è che sia st’esempio di architettura classica)? Rispondo prontamente: il vostro era lì con i suoi colleghi della palestra paer partecipare nientemeno che alla prima edizione dei Campionati Italiani Chan Wu.

Per i meno attenti di voi, ricordo che pratico Kung Fu da qualche anno… quest’anno è capitata una ghiotta occasione di partecipare ad un evento del genere, insieme ad artisti marziali cinesi ed ungheresi (formidabili). Tutto questo mio entusiasmo, per chi sa, potrebbe sembrare ingiustificato, visto che per noie al ginocchio non ho potuto allenarmi e non ho potuto partecipare… Invece no, son stato contento di andare, di accompagnare la squadra, di vederli gareggiare, soffrire, sudare e dare il massimo e ottenere la giusta gratificazione…

Un weekend favoloso quindi, immerso nella disciplina che ho deciso di seguire e che mi ha cambiato la vita, con un inatteso regalo sabato sera, dopo il giro per Vicenza (città deliziosa, pensavate me la facessi sfuggire?), con la visita alla caserma dei Vigili del Fuoco… ve parrà poco ma a me è piaciuta, interessante e poi non è cosa che capiti così spesso.

Vi lascio un link ai video delle gare, che spero apprezzerete:
Campionati Italiani Chan Wu

Per le foto abbiate pazienza 😉

Advertisements