No, non è un post melenso di auguri natalizi, che comunque faccio a tutti i miei appassionatissimi lettori, non fosse altro per ricambiarli di stare qui a leggere i miei deliri…

Dicevamo… No, appunto, questo è un post di lamentele natalizie… anzi una lettera di lamentele natalizie:

Miei cari amici vicini e lontani,
    se avete deciso di mandare A ME un sms di auguri, fatemi capire dal testo che il messaggio parte da VOI per arrivare A ME e non magari che il mio è solo un numero di cellulare messo in una lista di destinatari, con un sms generico ed asessuato apposta per adattarsi a tutte le utenze… tanto 50 messaggi li pagate sempre 50 messaggi, a ‘sto punto scrivetene 25 ma magari metteteci il doppio della passione in ognuno, o meglio 12 e mezzo con 4 volte la passione di sempre… risparmiate pure!
    Io non rispondo pensando che magari vi offendete e l’anno dopo non lo fate… ma cacchio alcuni di voi sono tre anni che ci ricascano, allora siete de TEK!

Un caro augurio,
Leandro


Vabbe’ dai, concedete anche a me di scadere mezzo minuto nel retorico cortese e mandare un abbraccio a tutti quelli che mi leggono, mi scrivono (non sms) o magari mi pensano solo…

Advertisements