Parlavo oggi con una persona molto cara di quanto può essere bello il mare d’inverno… Mi accorgo che in effetti è pure abbastanza banale dirlo, ma mi chiedo perché?

E’ solitario e triste, malinconico e vuoto… forse perché invita alla riflessione… forse perché è silenzio pure nel suo continuo ruggire… forse perchè alla fine l’uomo tende a tornare a se stesso, pure inseguendo la compagnia è attratto dalla solitudine… forse perché quando sei da solo nessuno può vederti commuoverti… o forse è solo, ogni tanto, fuggire lo sguardo degli altri e sottoporsi solo al proprio giudizio… anche perché alla fine a noi stessi dobbiamo tornare per fare i conti…

Discorsi malinconici vero? mi capitano spesso nonostante alla fine tutto giri per il verso giusto intorno a me… vorrei trovare da qualche parte le forze per spezzare questa corazza che mi sono messo intorno al cuore…

Tanto per smorzare i toni, vi lascio una mia foto mentre faccio il cretino in riva al lago…

Advertisements