Tre giorni in una terra che adoro…
in cui il verde esplode in ogni sfumatura…
in cui la gente ha una sensibilità e una giovialità senza pari…
in cui il cibo è un’esperienza quadrifonica, e non solo nutrirsi…
in cui le donne sono belle come il sole che sorge…

Ci torno sempre volentieri, ma mai troppo spesso… forse è meglio così, però, almeno posso meravigliarmi ogni volta.

Advertisements